biodanza firenze

Monografie

Articoli


Home La formazione
La formazione PDF Stampa

 

  • Info e Iscrizione al nuovo Ciclo
  • Ammissione alle Scuole
  • Il corso di formazione
  • Uditore
  • Il tirocinio
  • La monografia

 5° Ciclo di Formazione - iniziato 2014

info: 333.2608788 - 055.598940
e.mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Ammissione alle Scuole

E’ richiesta una esperienza minima di 50 ore di vivencia e la partecipazione ad un gruppo settimanale di Biodanza, salvi casi particolari su criteri della direzione della scuola.

Contenuto e durata del corso

Il percorso formativo ha la durata media di tre anni e comprende:

  • 28 stage, di cui 7 sono specifici sulla metodologia di Biodanza
  • di 3 a 8 conferenze su tematiche teoriche affini alla Biodanza.
  • 2 Progetti Minotauro – partecipazione facoltativa
  • Relazione teorica riferita ad ogni stage
  • Gruppo di studi
  • Tirocinio supervisionato
  • Stesura di una monografia di conclusione del percorso formativo

 

  • Programma Unico di Formazione


La scuola segue l'Orientato Normativo di Rolando Toro.

 

1.    Definizione e Modello teorico di Biodanza           12.  Vitalità
2.    Principio biocentrico e Inconscio vitale              13.  Sessualità
3.    La vivencia                                                    14.  Creatività
4.    Aspetti biologici di Biodanza                            15.  Affettività
5.    Aspetti fisiologici di Biodanza                           16.  Trascendenza   
6.    Aspetti psicologici di Biodanza                         17.  Meccanismi d’azione di Biodanza
7.    Identità ed integrazione                                  18.  Applicazioni ed estensioni di Biodanza
8.    Trance e regressione                                      19.  Biodanza, ars magna
9.    Antecedenti mitici e filosofici di Biodanza          20.  Biodanza e azione sociale
10.    Il contatto e la carezza                                 21.  La musica in Biodanza
11.    Il movimento umano                                   Metodologia I, II, III, IV, V, VI e VII

Conferenze su tematiche affini alla Biodanza


Uditore
E’ prevista la presenza di uditore negli stage delle scuole, sebbene abbia differenze tra gli allievi della scuola e gli uditori, che potranno partecipare soltanto a determinati stage.

Chi è iscritto alla scuola gode dei seguenti vantaggi, non riconosciuti agli uditori:

1.    ad ogni stage riceve il materiale didattico relativo al tema trattato nonché attestato di partecipazione;
2.    nel caso desiderasse ripetere in futuro uno stage al quale ha già partecipato (stesso tema, anche se con docente diverso) ha diritto ad uno sconto pari alla metà del costo del medesimo;
3.    partecipazione a tutti gli stage del percorso formativo di base mentre la partecipazione degli uditori è ammessa solo a alcuni e determinati stage;
4.    al termine del percorso, e dopo la titolazione, riceve il Diploma d’Operatore di Biodanza – sistema Rolando Toro - IBF. 


Il tirocinio
La formazione include un periodo di tirocinio in cui l’allievo, autorizzato dalla Scuola, organizza e conduce il suo primo gruppo di Biodanza.
Durante il tirocinio 8 (otto) sessioni saranno supervisionate da un insegnante Didatta Tutor della scuola.

La Monografia
Il percorso formativo si conclude con la stesura e presentazione, in una cerimonia aperta,  di una monografia su un tema teorico o pratico della Biodanza.

MicrosoftInternetExplorer4

 

 

 

 


">informativa cookies